fbpx

La Concentrazione Prima e Durante il tuffo / Be Focus before and during the dive

 

LA CONCENTRAZIONE PRIMA E DURANTE IL TUFFO:
sono su un fondale di fango misto a gruppi di grotto basso , su un fondo di 33 metri. la visibilita’ e’ di circa 6 al massimo 7 metri.
Sto scorrendo divesi segnali che conosco spostandomi con il gommone di zona in zona senza pero’ grossi risultati, il mio compagno di pesca mi dice di smettere e
cambiare zona magari cambiare isolotto e spostarci a trovare acqua piu’ pulita.
Gli dico che avrei fatto ancora un segnale e ci saremmo spostati.
Scendo pinneggio fino al punto di essere negativo, comincio a vedere il fondo solo a pochi metri da esso e sono sopra una zonetta di grotto , vedo davanti a me castagnole e altro pesce piccolo schiacciate, quindi decido di appostarmi all’aspetto , faccio movimenti lenti del capo per guardarmi in torno, ad un certo punto scorgo
tra la nebbia a limite visibilita’ la sagoma di muso di una cernia bianca, mi scruta a distanza di sicurezza, sembra un fantasma , vedo la sua ombra e un sottile movimento di quelle che
immagino siano le sue pinne pettorali , tutto avvolto da sospensione.
Sto alcuni secondi fermo nella speranza che il pesce decida di avvicinarsi ma invano,
invece scorgo altri due pesci piu’ alti nella colonna di acqua sempre come fantasmi che mi guardano.
I secondi scorrono e comincio un azione di avvicinamento lento tirandomi con la mano libera sul primo , non impugno il mio fucile piu potente e quindi dentro di me penso che dovro’ avvicinarmi parecchio per
trapassarla , dopo un paio di bracciate mi fermo perche’ vedo che si sta’ innervosendo e comincia a non essere piu’tranquilla,
mi fermo e inchino la testa verso il basso , come se fossi morto o in segno di arresa ,dopo qualche istante la rialzo piano e ricomincio a tirarmi con la mano pronto a sparare,la tecnica ha funzionato, il pesce fa movimenti lenti e non appena lo reputo a una distanza utile scocco il tiro che colpice la regina del fango nella guancia,
Comincia a dibattersi ma ormai e’ vinta , sto gia risalendo e l’ho staccata quel poco che basta dal fondo per rendere nulle le sue codate.

MORALE DELLA STORIA: il tuffo doveva essere solo l’ennesimo tuffo profondo dopo tanti altri nel torbido senza esito , invece mi sono preparato comunque come se fosse un tuffo importante , sono rimasto concentrato e
sono riuscito a fare un tuffo di 2minuti e 49 portando a casa un pesce che se non mi fossi fermato sul fondo dopo aver avvistato le castagnole non avrei neanche visto, o peggio planando ne avrei sicuramente causato la fuga.